Skip to main content

SEO

1000 modi di fare un redirect

Tra le operazioni che più frequentemente trasmettono ansia ad un consulente SEO c’è sicuramente la procedura di redirect. E’ sempre qualcosa di delicato perché le regole possono variare a seconda della tecnologia usata per scrivere le direttive oppure non risulta sempre chiaro come sia meglio procedere.

Aggiornare i vecchi contenuti per migliorare il posizionamento

Spesso capita di incaponirsi con maxi piani editoriali finalizzati a sformare tonnellate di contenuti nuovi di zecca. Per quanto questa attività possa risultare utile, è utile notare che può essere molto dispendiosa in termini di tempo (o in termini economici se ci si affida ad un copywriter).

Attività SEO: Budget e Pianificazione

Quotidianamente mi confronto con PMI lombarde collaborando a progetti di comunicazione online. Talvolta si tratta di realizzare un semplice sito web, altre volte si parla di qualcosa di più complesso che prevede l’elaborazione di una vera e propria strategia.

Come posizionare le pagine interne di un sito web

Spesso guardando un sito web è facile accorgersi che le informazioni più preziose si trovano nelle pagine interne. La homepage rappresenta l’introduzione ai vari percorsi di navigazione, un punto di partenza per l’utente. La vera destinazione è una pagina in cui l’argomento di interesse è trattato in maniera approfondita.

Google da sempre mette a disposizione una miriade di strumenti che risultano utili per milioni di utenti nel mondo. Alcuni di questi divengono popolarissimi (Gmail, Chrome, Google Maps) altri sono conosciuti ed utilizzati principalmente da “addetti ai lavori” (Google Search Console, AdWords). Proprio in quest’ultimo gruppo troviamo Google Trends

Google rilascia un update per combattere i link spam

Google ha recentemente pubblicato un articolo su Google Search Central che annuncia il rilascio di un aggiornamento dell’algoritmo per smorzare gli effetti dei link spam, ovvero quei link innaturali o acquisiti a seguito di un pagamento al solo fine di manipolare il posizionamento.

I breadcrumbs sul sito web: cosa sono e a cosa servono

Li abbiamo visti un po’ ovunque sul web. Si trovano su siti internet aziendali, portali e-commerce, social network. I breadcrumbs (o “briciole di pane”) prendono spunto dalla fiaba di Hansel e Gretel, in cui i due fratelli, abbandonati nel bosco, usano delle briciole di pane per ritrovare la strada di casa.

Ottimizzazione SEO per ricerca vocale

La ricerca vocale ha guadagnato popolarità negli ultimi anni. Tutto è iniziato con Siri, l’assistente vocale proposto da Apple nei suoi dispositivi mobili. La tecnologia del riconoscimento vocale si è ulteriormente sviluppata con Google Now e Cortana.

Quando usare l’attributo rel=”nofollow”

L’attributo NoFollow fu introdotto nell’anno 2005 come una reazione ai commenti spam sui blog di tutto il mondo. Il NoFollow dice a Google, o a qualsiasi altro motore di ricerca, che il sito web di origine non supporta o garantisce per il collegamento indicato.

Seo Mythbusting: Ottimizzazione della velocità di un sito web

Google torna a parlare di ottimizzazione di velocità delle pagine web attraverso Martin Splitt, punto di riferimento del gruppo Google Webmaster Trends. Google negli ultimi mesi ha scelto di creare una serie di video, denominata SEO Mythbusting, che mira a far luce su alcuni aspetti tecnici della SEO, offrendo supporto agli sviluppatori web in un settore in continua evoluzione.

SEO: come ottimizzare le tue presentazioni su Slideshare

Nell’ormai lontano ottobre 2006 nacque un servizio noto come SlideShare. Il servizio veniva descritto come un modo semplice per consentire agli utenti di caricare e condividere le loro presentazioni Powerpoint, attraverso un’interfaccia simile a quella di YouTube...

Siti web: perché puntare sul posizionamento?

Se stai valutando l’idea di creare un nuovo sito web per la tua azienda vale la pena di fare alcune riflessioni utili. Prima di scegliere è utile comprendere di cosa hai bisogno.